Viva la carbonara!

Cari buongustai,

come alcuni sapranno, il prossimo 6 aprile si festeggerà il Carbonara Day, un'iniziativa che vuole rendere omaggio al celeberrimo piatto laziale. Considerato che è in assoluto la ricetta di pasta che preferisco, nonché nome di spicco della mia top ten generale, fosse per me potrebbe tranquillamente diventare festa nazionale (con buona pace del mio colesterolo, in perenne lotta con le priorità delle papille gustative). Ho deciso quindi di dedicarle un piccolo, ma sentito, tributo fotografico.


Capita che la ordini al ristorante, e qualche tempo fa ne mangiai una buonissima alla Vecchia Osteria del Nacchero, a Firenze, ma il più delle volte è una ricetta che assaporo a casa. Sarò sincera, e sicuramente impopolare, ma per me l'unione di sapori è talmente squisita, che tendo a non sottilizzare troppo per alcune piccole variazioni, soprattutto se motivate da cause di forza maggiore. L'istituzione della zona rossa di questi giorni ad esempio, mi ha impedito di poter acquistare il guanciale e il pepe in grani 😞. La prima è stata prontamente sostituita con della pancetta, il secondo con un più ordinario, ma poco fotogenico, pepe macinato.


Buon appetito!




0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

PiancasaleMia

Margot