Il battesimo di Dario



Nonostante gli allarmi scomposti lanciati in queste settimane da parte di alcuni concittadini, il green pass non sembra aver avvicinato di un millimetro l’apocalisse, e il battesimo del piccolo Dario si è svolto nel migliore dei modi. Certo, qualche piccola magagna forse c’è, ma la perfezione non è di questo mondo, e di sicuro non lo è di questa parte di mondo.



Con altrettanta sicurezza posso dire che il nostro battezzato si è divertito tantissimo alla sua festa, incredibilmente curioso e ben disposto verso tutti i presenti, che ne hanno ovviamente approfittato riempiendolo di coccole. E come poter resistere?! Non bastassero le sue guanciotte, Dario sfoggiava in maniera adorabile una mise da perfetto gentleman, che coordinava papillon, fazzoletto da taschino e scarpe.



Il tema dell'evento era Il piccolo principe, e infatti si potevano trovare riferimenti all'opera creati da mamma Giulia nei segnaposto, nel tableau e nelle bomboniere.


Ho trovato davvero molto carina questa idea di dare un tema all’evento, perché non è cosa comune al di fuori dei matrimoni. Del resto non era un’occasione da poco, perché era previsto anche il festeggiamento del 6° compleanno di Greta, sorella di Dario. Quindi era più che appropriato fare le cose in grande!





0 commenti

Post recenti

Mostra tutti