Rosella e i suoi nipotini



Cari grandangoli,

non sarà certo un po' di freddo a fermarmi dal fare dei bei ritratti alle vostre famiglie! Colgo anche l'occasione per sfatare un mito: se è certamente vero che durante la bella stagione si sta all'aperto più volentieri, ciò non significa che d'autunno e d'inverno fare uno shooting sia proibitivo. È solamente diverso, e "diverso" non significa "brutto" o "peggiore"!



Non dovete credermi sulla parola, però: vi basterà guardare gli scatti di Rosella, una energica nonna a cui è stato regalo questo servizio con i nipoti, Marco e Dario, figli di sua figlia. Non aver fatto le foto prima della fine dell'estate ha forse reso meno coinvolgente e divertente questa esperienza? Direi proprio di no!



A ulteriore conferma di quanto vi dico, racconto un breve aneddoto (che è anche una piccola soddisfazione). Quando infine era terminata la nostra sessione ed eravamo alle porte del parco per gli ultimi saluti, Marco, il più grande tra i due fratellini (nonché il più ritrosetto), è rimasto di sasso scoprendo che ci saremmo separati e non avremmo passato la giornata assieme. Ormai ero anch'io un po' di famiglia.



0 commenti

Post recenti

Mostra tutti